Colonna doccia

La colonna doccia e i pannelli doccia di IDRAL sono caratterizzati da igiene e comodità. La colonna doccia e i pannelli doccia con miscelatore temporizzato o manuale sono una soluzione perfetta per gli ambienti pubblici come piscine, palestre, campeggi, spa e hotel.

Resetta filtri

Destinazione

Comando

Installazione

Materiale

Hai una domanda sui nostri prodotti? Contattaci subito, ti risponderemo appena possibile:

Contattaci

Le colonne doccia di Idral si presentano come dei Kit che includono vari elementi idraulici, facilitandone l’installazione, infatti non è necessario fare speciali lavori di muratura e soprattutto si può installare un solo prodotto, invece di vari elementi separati.

Nella gamma di Idral puoi trovare colonne doccia a terra e pannelli doccia per parete che sono il frutto della nostra costante ricerca di nuove e migliori soluzioni funzionali e tecniche. Le colonne doccia si montano da terra e sono ideali per zone all’aria aperta come piscine o giardini, mentre i pannelli doccia si montano a parete e sono pensati per gli spogliatoi delle palestre, piscine, o campi sportivi.

I rubinetti che includiamo in questi prodotti sono principalmente rubinetti temporizzati, in quanto consentono di mantenere sotto controllo il consumo dell’acqua e quindi dei costi. Il disegno di tutti i nostri pannelli e colonne doccia è semplice, lineare e minimalista e si presta ad essere integrato facilmente in qualsiasi ambiente pubblico. Spesso le colonne e pannelli doccia vengono installati in condizioni estreme e in ambienti altamente molto umidi e salini. Per questo abbiamo progettato una serie di prodotti in acciaio inox, che sono resistenti a questi agenti aggressori.

Tra le colonne doccia di Idral, puoi trovare anche le docce solari che, oltre ad avere erogatori temporizzati che limitano lo spreco idrico, sono in grado di riscaldare l’acqua attraverso l’esposizione al sole, riducendo l’energia necessaria per il riscaldamento, limitando i costi e le emissioni di CO2. Se installate in luoghi con temperature ottimali, si può arrivare a riscaldare il serbatoio da 12° a 34° in un’ora.