Condizioni generali di vendita

1.1 Definizioni:

• “Atto” indica la legge italiana e la disciplina dell’Unione Europea sulle normative tecniche e sulla sicurezza dei prodotti;

• “Venditore” indica Idral S.P.A., con sede in Via Isei 8/10 28010 Gargallo (NO), Italia, società che produce e commercializza i prodotti appartenenti al settore sanitario così come indicati sul proprio sito www.idral.it (qui di seguito i “Prodotti”) nonché i manufatti su richiesta e su modelli indicati dal cliente;

• “Acquirente” indica qualsiasi società che ha effettuato l’Ordine;

• “Condizioni” indica i presenti termini e le presenti condizioni contrattuali;

• “Informazioni riservate” indica qualsiasi informazione che una delle parti identifica come riservata ad esclusione delle informazioni disponibili di pubblico dominio a meno che tali informazioni non diventino di pubblico dominio a seguito di una violazione della riservatezza da parte dell’altra parte disciplinata nelle presenti Condizioni;

• “Diritti di proprietà industriale” indica tutti i diritti di proprietà industriale compresi i diritti attuali e futuri registrati e non registrati in relazione al copyright, marchi, segreti commerciali, know-how, informazioni riservate;

• “Ordine” indica il documento inviato dall’Acquirente indicante le specifiche tecniche del prodotto ordinato al Venditore, la quantità, il prezzo proposto dall’Acquirente al Venditore per la fornitura di Prodotti;

• “Conferma d’Ordine” indica il documento inviato dal Venditore in risposta all’Ordine dell’Acquirente in riferimento alle presenti Condizioni, alle specifiche tecniche del Prodotto richiesto dall’Acquirente, alla quantità di Prodotti richiesta nonché al prezzo per la fornitura di Prodotti;

• “Specifiche Tecniche” indica tutte le specifiche tecniche relative al tipo e alla qualità dei Prodotti riportate nell’Ordine se accettate dal Venditore nella sua Conferma d’Ordine;

• “Consegna” indica qualsiasi spedizione effettuata dal Venditore, nel corso dell’anno, in esecuzione della Conferma d’Ordine in conformità al termine di resa EXW Via Isei 8/10 28010 Gargallo (NO), Italia, come definito dagli Incoterms® ICC 2020, salvo diversamente pattuito nella Conferma d’Ordine;

• “Certificazione di Qualità” indica l’analisi effettuata da un laboratorio italiano di altamente qualificato al fine di attestare che il Prodotti è conforme alle Specifiche Tecniche concordate nella Conferma d’Ordine in caso di reclamo da parte dell’Acquirente;

• “Ispezione” indica qualsiasi tipo di ispezione effettuata dall’Acquirente al fine di verificare la conformità del Prodotti alle Specifiche Tecniche concordate nella Conferma d’Ordine.

2. Fornitura di Prodotti e Condizioni

2.1 Il Venditore si impegna a fornire e l’Acquirente si impegna ad acquistare i Prodotti secondo i termini stabiliti nelle presenti Condizioni.

2.2 Le presenti Condizioni regolano qualsiasi Ordine effettuato dall’Acquirente come accettato ed integrato dalla Conferma d’Ordine effettuata per iscritto dal Venditore.

 3. Ordini

3.1 L’Acquirente trasmette al Venditore un Ordine per una determinata quantità di Prodotti, indicando il prezzo e le Specifiche Tecniche richieste. Tutti gli Ordini devono essere accettati dal Venditore con la Conferma d’Ordine per iscritto.

3.2 Un preventivo del Venditore non costituisce offerta vendita del Prodotti a cui si fa riferimento nel preventivo. A meno che il Venditore non abbia accettato di fissare i prezzi per periodi di tempo specificati, tutte le quotazioni scadono 3 giorni lavorativi dopo l’emissione e possono essere ritirate o modificate dal Venditore in qualsiasi momento.

3.3 Le presenti Condizioni prevarranno in caso di difformità con qualsiasi Ordine.

4 Prezzo e pagamento

4.1 Il prezzo del Prodotti sarà quello indicato dal Venditore nella Conferma d’Ordine.

4.2 Salvo diverso accordo scritto del Venditore, il Venditore non è autorizzato a modificare il prezzo dei Prodotti concordato nella Conferma d’Ordine a meno che non dimostri un aumento del prezzo della materia prima superiore al 5% (cinque per cento).

4.3 Ferme restando le presenti Condizioni, i Prodotti forniti dal Venditore dovranno essere pagati secondo il termine indicato nella Conferma d’Ordine.

4.4 Salvo patto contrario, tutti i pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico bancario in Euro.

4.5 Il Venditore può annullare gli Ordini successivi nel caso in cui l’Acquirente non rispetti i termini di pagamento per più di 20 (venti) giorni.

5. Consegna e rischi

5.1 I Prodotti saranno consegnati dal Venditore nel luogo e nelle date indicate nella Conferma d’Ordine.

5.2 Il Venditore non è obbligato a consegnare i Prodotti a meno che non sia stato effettuato il pagamento per la precedente consegna di Prodotti.

5.3 Il Venditore non sarà responsabile per eventuali perdite, danni o spese sostenute dall’Acquirente, o da qualsiasi altro soggetto, a causa di un ritardo nella consegna o nel ritiro dei Prodotti.

6. Passaggio della proprietà

6.1 Il Venditore manterrà la proprietà dei Prodotti fornito all’Acquirente fino al completo pagamento al Venditore del prezzo di acquisto dei Prodotti.

6.2 Fino a quando il titolo non viene trasferito all’Acquirente: (a) l’Acquirente possiederà i Prodotti unicamente come mandatario del Venditore; (b) l’Acquirente assicurerà i Prodotti contro tutti i rischi abituali fino all’intero valore di sostituzione e manterrà in custodia per il Venditore qualsiasi somma pagata dall’assicurazione ricevuta dall’Acquirente per i Prodotti; (c) l’Acquirente conserverà i Prodotti separatamente, chiaramente identificato come proprietà del Venditore e in modo da consentirne l’identificazione e il riferimento incrociato a specifiche fatture ove ragionevolmente possibile; e (d) l’Acquirente non si impegnerà o consentirà che alcun vincolo, onere o altro gravame sorga sui Prodotti.

7. Garanzia

7.1 Il Venditore garantisce all’Acquirente che: (a) i Prodotti sono conformi alle normative indicate nell’Atto; (b) i Prodotti sono conformi alle Specifiche Tecniche indicate nella Conferma d’Ordine.

7.2 L’Acquirente garantisce che: (a) ha ricevuto informazioni adeguate in merito ai Prodotti per garantirne la sicurezza nell’uso e nello stoccaggio; e (b) assicurerà che i Prodotti siano stoccati e utilizzati correttamente.

7.3 L’Acquirente dovrà effettuare un’Ispezione dei Prodotti alla consegna indicando sulla lettera di vettura e comunque su una specifica denunzia scritta da inviarsi via email al Venditore ogni difetto immediatamente riscontrabile derivante dallo stato dei Prodotti all’arrivo. In ogni caso l’Acquirente – non appena scoperto il difetto –  dovrà darne specifica notizia scritta alla Venditrice entro 10 (dieci) giorni dalla scoperta.

7.4 Nel reclamo l’Acquirente dovrà includere il numero e la data della Conferma d’Ordine nonché le immagini e le descrizioni dei vizi. Le parti convengono che in caso di disaccordo sul difetto denunziato entrambe potranno sottoporre ad un ente terzo specializzato altamente qualificato la questione relativa alla non conformità dei Prodotti alle Specifiche Tecniche indicate nella Conferma d’Ordine. La valutazione tecnica del Laboratorio sarà vincolante per entrambe le parti.

7.5 L’Acquirente deve ottemperare a qualsiasi richiesta del Venditore in relazione alla restituzione dei Prodotti che si presume essere difettosa.

7.6 Se i Prodotti non sono conformi alla clausola 7.1(b), la responsabilità del Venditore nei confronti dell’Acquirente è limitata alla sostituzione del Prodotto difettoso a condizione che sia stato immagazzinato e utilizzato secondo le istruzioni del Venditore.

7.7 Nonostante qualsiasi altra disposizione delle presenti Condizioni, la massima responsabilità del Venditore nei confronti dell’Acquirente per violazione del contratto, negligenza o altro in relazione alle presenti Condizioni o ai Prodotti è limitata all’importo pagato o pagabile dall’Acquirente per i Prodotti da fornirsi in sostituzione dei Prodotti difettosi.

7.8 Nessuna delle parti sarà responsabile nei confronti dell’altra parte o di qualsiasi altro soggetto per danni diretti e/o indiretti e per danni derivanti da ogni perdita di utili, perdita di occasioni di affari o danno all’immagine.

7.9 Per quanto concerne l’imballaggio, in caso di packaging per private label con marchio dell’Acquirente, la quantità minima di imballaggi dovrà essere concordata per iscritto con l’Acquirente. In assenza il Venditore potrà stabilire una quantità massima di imballaggi. Il Venditore non è responsabile delle diciture scritte sugli imballaggi su istruzioni dell’Acquirente.

7.10 In caso di sospensione/interruzione della fornitura, i costi degli imballaggi sono a carico dell’Acquirente.

8. Informazioni riservate and Diritti di Proprietà Industriale

8.1 Nessuna delle parti può, senza il previo consenso scritto dell’altra parte: (a) divulgare Informazioni riservate a qualsiasi altro soggetto; o (b) utilizzare le Informazioni riservate per qualsiasi motivo diverso dal proseguimento del rapporto d’affari tra l’Acquirente e il Venditore, (c) salvo, ove richiesto dalla legge o dal regolamento di una borsa merci o dall’informazione dovuta alle autorità pubbliche finanziarie o altri consulenti aventi titolo.

8.2 Né il Venditore né l’Acquirente trasferiscono tramite le vendite alcun diritto, titolo o interesse relativo a diritti di proprietà industriale all’altra parte. A ciascuna parte è vietato utilizzare i diritti di proprietà industriale dell’altra parte (inclusi ma non limitati ai marchi) a meno che non sia autorizzato per iscritto dalla parte proprietaria.

9. Forza Maggiore

9.1 Il Venditore non sarà responsabile se il Venditore viene ritardato o impedito di consegnare i Prodotti, o di adempiere in altro modo a uno qualsiasi dei suoi obblighi contrattuali, a causa di qualsiasi causa o circostanza al di fuori del suo ragionevole controllo, inclusi eventi epidemici e/o pandemie, eventi naturali, tempeste, disastri naturali, atti di guerra o terrorismo, sabotaggio, atti di autorità governative o regolamentari, scioperi o altre controversie industriali, ordinanze del tribunale, guasto delle attrezzature o mancata consegna da parte dei fornitori del Venditore. Per effetto dell’evento, l’interessato avrà diritto alla sospensione o alla proroga dei termini entro i quali deve adempiere alle obbligazioni contrattuali, fermo restando che se la causa di forza maggiore si protrae per più di sessanta (60) giorni, il Venditore avrà il diritto di annullare qualsiasi ordine già in corso.

10. Miscellanea

10.1 Le presenti Condizioni, nonché l’Ordine e la Conferma d’Ordine effettuati dalle Parti, sono regolati dalla legge italiana.

10.2 Qualsiasi controversia derivante o connessa alle presenti Condizioni nonché all’Ordine e alla Conferma d’Ordine formulata dalle Parti sarà risolta mediante arbitrato ai sensi del Regolamento della Camera Arbitrale di Milano (il Regolamento), da un arbitro unico, nominato secondo il Regolamento. La sede dell’arbitrato sarà Milano, Italia. Nel caso in cui l’Acquirente abbia sede in Italia il Venditore si riserva il diretto di adire il Foro di Torino per qualunque controversia derivante o connessa alle presenti Condizioni.

10.3 Salvo quanto diversamente concordato per iscritto dalle parti, qualsiasi Accordo tra le parti, le presenti Condizioni, unitamente a qualsiasi Ordine accettato dal Venditore nella Conferma d’Ordine, costituiscono tutte le condizioni che regolano la vendita dei Prodotti dal Venditore all’Acquirente.

10.4 Nessuna delle parti può cedere tutti o alcuno dei propri diritti o obblighi ai sensi delle presenti Condizioni senza il previo consenso scritto dell’altra parte.