RISTORANTE DEL CAMBIO DI TORINO

RISTORANTE DEL CAMBIO DI TORINO

Il Ristorante Del Cambio di Torino è uno dei capisaldi della storia della città.
Fondato nel 1757, fu il preferito di Camillo Benso Conte di Cavour e di tutta l’alta società del nascente Regno d’Italia e non solo: Nietsche, Verdi, Puccini, De Amicis e molti altri hanno frequentato le sue sale.

Nel 2014, dopo un lungo restauro che ha lasciato intatta la squisita bellezza antica degli interni e ha, al contempo, accostato ad essa nuovi spazi pensati in chiave moderna ma in perfetto accordo con l’identità storica ed estetica dell’ambiente, il Cambio ha imbandito i suoi tavoli e riaperto le sue porte a un pubblico che da anni attendeva questo momento. La cucina è il regno dello chef Matteo Baronetto, che reinterpreta sapientemente i tradizionali sapori italiani e piemontesi in chiave originalissima, pur senza snaturarli.

Miscelatore Elettronico

All’interno della struttura è stato installato il Rubinetto a fotocellula per lavabo con miscelazione, articolo 02504

Grazie a una fotocellula montata all’interno di tutti i prodotti, l’acqua viene erogata senza toccare alcuna parte del prodotto.

I raggi infrarossi della fotocellula avvertono infatti la presenza dell’utente a una distanza autoregolata al momento dell’installazione. La fotocellula, non appena sensibilizzata, aziona un’elettrovalvola che, a sua volta, determina l’erogazione dell’acqua.

Miscelatore elettronico

 

 

Questa può essere, a seconda del modello scelto, fredda o calda, miscelata o premiscelata alla temperatura desiderata. L’acqua continua ad essere erogata finché l’utente si trova nel campo di “lettura” della fotocellula. Non appena si allontana, l’elettrovalvola termina l’operazione evitando sprechi.

Inoltre i prodotti sono tutti predisposti con il sistema antivandalo e antibloccaggio dell’erogazione.