Ospedale Roma

Grazie alla collaborazione con un nostro importante partner, abbiamo il piacere di essere presenti con i nostri rubinetti e dispenser elettronici in un’enorme struttura sanitaria di Roma, con più di 1500 dipendenti. Con questo volume di utenti e alta frequenza di uso, era indispensabile utilizzare soluzioni robuste e igieniche, progettate specialmente per grandi spazi aperti al pubblico. Infatti, nelle strutture ospedaliere l’igiene è ancora più importante che in qualsiasi altro spazio non solo per proteggere gli utenti dai germi e dalla contaminazione incrociata, ma anche per offrire al personale sanitario soluzioni che li aiutino nel loro lavoro. Per questo i rubinetti e distributori che non richiedono essere toccati dopo l’uso sono la soluzione ideale.

In questi bagni sono state installate due soluzioni di Idral: il miscelatore fotocellula 02584/R e il dispenser contactless 550.20 per sapone liquido che combinano il design, la funzionalità e la tecnologia. Infatti, questi prodotti sono facili da pulire e garantiscono la massima igiene grazie ai sensori a fotocellula che non hanno bisogno di essere toccati con le mani. Inoltre, il design è semplice e moderno e permette di creare un ambiente confortevole e accogliente.

Il Miscelatore elettronico 02584/R per lavabo serie ONE a fotocellula con attivazione a rilevamento di presenza è adatto per pareti ispezionabili ed è dotato di chiusura antivandalo dopo 1 minuto di erogazione continua e di un sistema antilegionella ideale per ambienti ospedalieri che eroga automaticamente un flusso d’acqua ogni 24h dall’ultimo utilizzo.
Questo rubinetto è stato combinato con il dosatore a comando elettronico 550.20, adatto per erogare soluzioni liquide o in gel, detergenti o disinfettanti, dotato di sensore elettronico a rilevamento di presenza e pompa peristaltica professionale. Questo articolo è fuori catalogo perché lo proponiamo su richiesta attraverso il nostro servizio progettazione personalizzata. Per saperne di più su come AIUTIAMO I NOSTRI CLIENTI A TRASFORMARE UN’IDEA IN REALTÀ FAI CLIC QUI