Rubinetto elettronico per bagno per ospiti

Perché un rubinetto elettronico in un bagno di servizio? Perché quest’ultimo è un biglietto da visita importante in qualsiasi casa ed è fondamentale progettarlo per offrire funzionalità, igiene e comfort minimizzando lo sforzo per mantenerlo in ordine e pulito, dato che il tempo da dedicare alla casa è sempre meno.
Il progetto che ci ha visto coinvolti consisteva nella ristrutturazione del bagno di servizio al primo piano di un’affascinante villa piemontese, un esempio tangibile di ambiente accogliente, moderno e funzionale. Il lavoro ha permesso trasformare un ambiente di pochi metri in un spazio luminoso grazie alla combinazione di accorgimenti architettonici e tecnologia.

Lo spazio di questi ambienti è solitamente limitato e per questo la disposizione dell’arredo, i colori e i prodotti usati sono fondamentali per creare una soluzione equilibrata. In questo progetto, si è scelto di usare colori chiari, vernici opalescenti, specchi e un arredo semplice per dare ampiezza allo spazio; una sua peculiarità è stata poi la scelta di utilizzare rubinetti elettronici anche per uso privato

Rubinetto elettronico per bagno di servizio: perché?
I proprietari hanno optato per il miscelatore elettronico lavabo serie ONE a fotocellula con alimentazione a batteria. Lo scopo era garantire la massima igiene in uno spazio che viene usato dagli ospiti oltre che dalla famiglia, e minimizzare lo spreco d’acqua. Infatti, i rubinetti elettronici non devono essere toccati per chiudere il flusso dell’acqua, rimanendo puliti più a lungo; hanno inoltre un disegno ergonomico che li rende facili da pulire e riducono il consumo d’acqua, dato che il flusso viene erogato solo in presenza delle mani vicino al sensore a infrarossi. Il fatto che la portata sia preimpostata si traduce in uno spazio più pulito nel bagno, dato che la chiusura del rubinetto non determina nessuno schizzo.